Le giornate di festa nella storica struttura casalese di Piazza Battisti sono cominciate sabato 16 dicembre con la tradizionale giornata degli auguri, a cui hanno partecipano parenti ed amici degli ospiti, amministratori ed operatori della Casa di Riposo. Tra canti, balli ed una gustosa merenda preparata dai cuochi dell’Ente, il pomeriggio è trascorso lieve e gioioso in ogni nucleo,  nelle sale del Pensionato Civile e della Comunità “In Cammino” di Casale Popolo.

Nei giorni successivi, molto graditi sono stati gli auguri portati  dai bambini e dai ragazzi dell’Istituto “Sacro Cuore”, dalle classi IV A-B Elementare della  Scuola “San Paolo” che, con canti, musica e  poesie, hanno emozionato ed allietato tutti i presenti.

Sabato 23 dicembre, i ragazzi dell’Oratorio della Parrocchia dello Spirito Santo hanno animato, con una ricchissima tombola natalizia, il pomeriggio degli ospiti del Pensionato Civile.

Domenica 24 dicembre, Sua Eccellenza Monsignor Gianni Sacchi, alla sua prima visita ufficiale in Casa di Riposo, ha celebrato la Santa Messa, spiegando con semplici e accattivanti parole il significato del Natale.

Il 3 gennaio, grandi festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno e  per l’attesa dell’Epifania con thè e pasticcini offerti dall’AUSER di Casale, associazione che, con i suoi volontari e i giovani dell’Istituto Lanza – Progetto “Pony della Solidarietà, è settimanalmente presente presso la struttura per momenti di animazione e condivisione con gli ospiti dei Nuclei. La giornata è stata allietata dalle note della fisarmonica di Amalio Tricerri, accompagnato dai suoi due figli, al basso e alla chitarra, e da Michele Vallaro, notevole voce tenorile. I canti delle mondine e della tradizione piemontese hanno entusiasmato il vasto pubblico e spinto a ballare più di una coppia.

Venerdì 5 gennaio, presso la sede decentrata di Casale Popolo, sì è poi tenuta la tradizionale tombola della Befana, come sempre magistralmente organizzata dalla equipe delle attività di animazione.

E se l’Epifania tutte le feste porta via…. rimane nei cuori di tutti il ricordo dei momenti di gioia e di allegria trascorsi insieme e non resta che ringraziare tutte le persone che, a vario titolo, hanno contribuito a rendere “speciale” il Natale. Tra questi, i coniugi Teresa e Giampiero Balestriero (genitori del Legale Rappresentante della Casa di Riposo, Alessandra) che hanno allestito nella reception dell’Ente un magnifico presepe, da loro completamente realizzato in ogni dettaglio. Foto a pagina intera5cd3e8ef-f181-4b28-bb63-cf9c30d8ef84IMG_2573IMG_2595